Piazzola sul Brenta

Prudenza in Montagna: le 10 regole d’oro

1. Prima di affrontare un’escursione, valuta le tue capacità e le difficoltà cui puoi andare incontro.

2. Ricorda che in montagna le condizioni meteorologiche sono spesso instabili. Tienilo presente anche per scegliere l’abbigliamento e l’equipaggiamento da portare con te.

3. E’ meglio non andare mai soli in montagna. L’imprudenza può mettere a repentaglio la vita dei soccorritori e quella dei feriti.

4. Prima di partire, comunica ad amici o a parenti l’itinerario e la meta dell’escursione.

5. Rispetta scrupolosamente la segnaletica di pericolo e di divieto che incontri.

6. Non abbandonare mai il sentiero: è sicuramente più faticoso e può comportare notevole pericolo.

7. Le vipere si trovano più frequentemente tra l’erba alta o sotto i sassi. Se procedendo provochi del rumore, esse generalmente fuggono. Comunque pantaloni lunghi, scarpe da montagna e calzettoni pesanti proteggono dal morso.

8. Se vieni sorpreso in montagna da un forte temporale, non cercare riparo nelle vicinanze della cima; allontanati dalle croci in ferro, dalle creste e dagli alberi; se hai del materiale ferroso (piccozza, bastone, ecc.) abbandonalo.

9. La nebbia è un fenomeno comunissimo in montagna. Se è molto fitta e non sei sicuro di conoscere più che bene il sentiero, è meglio trovare un rifugio e fermarsi.

10. Rispetta l’ambiente e coloro che vivono in montagna. Accetta i loro consigli ed il loro modo di vita.