Piazzola sul Brenta

Programma 2012

Formato PDF – Formato Word

Il gruppo Amici della Montagna si ritrova tutti i giovedì sera presso la sede in Via Rolando 69 a Piazzola sul Brenta dalle ore 21,00 alle ore 23,00. Per informazioni e contatti info@admpiazzola.it

 

8 gennaio 2012 – Monte Grappa: da Baita Camol a Malga Val Vecia

Gruppo Montuoso: Monte Grappa
Trasporto: mezzi propri

Partenza / Arrivo: Baita Camol, m 1.188
Percorso: Sentiero 80/100, Baita Camol, – Cima Monte Grappa (Rif. Bassano, m. 1.750 ca) – Sentiero 151, Malga Val Vecia, m 1.542 e ritorno;
Dislivello: m. 750, ca

Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 5 ore
Difficoltà: E
Capi gita: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644

Note: si raccomanda l’uso delle racchette da neve (ciaspole) in caso di neve

 

Mesi di dicembre 2011 / gennaio 2012 – Corso di escursionismo invernale
In collaborazione con MARCO SPAZZINI – Guida di Montagna

Corso rivolto a chi desiderano a imparare e a valutare la realizzazione dell’escursione su terreno innevato: analisi della carta topografica e bollettino valanghe; scelta dell’itinerario, analisi del terreno innevato (neve ventata, accumuli, cornici). Tecniche di progressione in sicurezza.
Lezione teorica – lunedì 5 dicembre 2011
Lezione teorica – martedì 13 dicembre 2011
Lezione teorica – martedì 20 dicembre 2011
Domenica 22 gennaio 2012 – Uscita in ambiente innevato
Info: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644

 

14 gennaio 2012 – Cena Sociale

Capi gita: il Consiglio Direttivo
Difficoltà: EG (eno gastronomiche)
Note: Nel corso della serata, presentazione ufficiale del programma delle attività 2012
Info: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644

 

22 gennaio 2012 – Gruppo dei Lagorai: Rifugio Serot – Monte Cola

Gruppo Montuoso: Lagorai, Gruppo Gonlait, Fravort – Monte Cola
Trasporto: mezzi propri
Partenza / Arrivo: Masi di Calavin 
Percorso: Ristorante Le Pozze m 1.450 ca – Malga Trenca – Rifugio Serot, m 1.566 – sentiero segnavia parziale 371 – Monte Cola m 2.262 e ritorno
Dislivello: m 820 ca
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 5/6 ore
Difficoltà: E
Capi gita: il Consiglio Direttivo – tel 346 9881644
Note: si raccomanda l’uso delle racchette da neve (ciaspole) in caso di neve

 

29 gennaio 2012 – Altipiano di Lavarone: ciaspolada in collaborazione con l’ADM di Cittadella

Gruppo Montuoso: Altipiani di Lavarone – Vezzena
Trasporto: mezzi propri / in pullman
Percorso: da definire
Capi gita: Chiara Bergamin, tel 339 2059619 – 346 9881644 – Gruppo AdM Cittadella
Note: si raccomanda l’uso delle racchette da neve (ciaspole) in caso di neve

 

11 – 12 febbraio 2012 – Val di Non, Altipiano di Predaia – Rif. Predaia

Gruppo Montuoso: Catena Cime di Vigo – Mendola – Roen
Trasporto: mezzi propri / in pullman

1° Giorno 
Partenza / Arrivo: Rif Predaia
Percorso: Rifugio Predaia, m 1.396 – Corno di Tres, m 1.812 e ritorno in notturna.
Dislivello: m 400 ca
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 2/3 ore
Difficoltà: E
Note: si raccomanda l’uso delle racchette da neve (ciaspole) in caso di neve. Obbligatoria lampada tascabile (meglio se frontale)

2° Giorno 
Partenza / Arrivo: Rif Predaia 
Percorso: Rif. Predaia, m 1.396 – Malga Rodeza – Cima del Battaglion, m 1.699 – giro delle Coste Belle, m 1.811 – Bozza di Val Calana – Testa Nera, m 2.030 – Sentiero 530, Malga Vecchia di Coredo, 1.624 – Rif. Predaia
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 4/5 ore
Dislivello: m 650 ca.
Difficoltà: E
Note: si raccomanda l’uso delle racchette da neve (ciaspole) in caso di neve. Il percorso del secondo giorno non è difficile ma è piuttosto lungo per cui richiede un minimo di allenamento e di resistenza fisica.
Capi gita: Ivo Guerriero, tel 347 1119073 – Sonia Gasparini,

 

19 febbraio 2012 – Altipiano dei Sette Comuni: salita a Cima Larici

Gruppo Montuoso: Altipiano dei Sette Comuni – Cima Larici
Trasporto: mezzi propri
Partenza / Arrivo: Rifugio, Malga Larici.
Percorso: Malga Larici, m 1.650 ca – Cima Larici, m 2.033 – Albergo di Cima larici, m 1.658 – Malga Larici.
Dislivello: m 450 ca.
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 5 ore
Difficoltà: E
Capi gita: Giorgio Tognon, Renato Zanini, tel 329 7450696
Note: si raccomanda l’uso delle racchette da neve (ciaspole) in caso di neve

 

10 marzo 2012 – Ciaspolada notturna in Val di Zoldo – in collaborazione con l’ADM Cittadella

Gruppo Montuoso: Dolomiti Zoldane, Monte Pelmo
Trasporto: in pullman
Percorso: da definire
Capi gita: Chiara Bergamin, tel 346 9881644, 339 2059619 – Gruppo AdM Cittadella
Note: si raccomanda l’uso delle racchette da neve (ciaspole) in caso di neve. Obbligatoria lampada tascabile (meglio se di collocazione frontale).

 

18 marzo 2012 – Altipiano di Asiago: Monte Zebio – Rifugio Stalder

Gruppo Montuoso / località: Altipiano dei Sette Comuni – Monte Zebio
Trasporto: mezzi propri
Partenza / Arrivo: Asiago Località Rigoni 
Percorso: Sentiero 832, Contrada Rigoni – Croce di S Antonio, 1.395 – Mina di Scalambron, m 1.708 – Rifugio Stalder, m 1.662 – Contrada Rigoni.
Dislivello: m 600 ca
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 5/6 ore
Difficoltà: E
Capi gita: Renato Zanini, tel 329 7450696 – Giorgio Tognon
Note: si raccomanda l’uso delle racchette da neve (ciaspole) in caso di neve

 

Mese di aprile – Corso base di introduzione alle vie ferrate

In collaborazione con MARCO SPAZZINI – Guida di Montagna
Corso rivolto a coloro che desiderano iniziare ad affrontare percorsi attrezzati o facili vie ferrate. 
Lezione teorica – mercoledì 18 aprile 2012
Domenica 22 aprile 2012 – uscita in ambiente
Domenica 29 aprile 2012 – uscita su percorsi attrezzati 
Info: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644

 

1 aprile 2012 – Dolomiti Zoldane: salita al Monte Rite

Gruppo Montuoso: Dolomiti Zoldane – Monte Rite 
Trasporto: mezzi propri / in pullman
Partenza / Arrivo: Forcella Cibiana
Percorso: Forcella Cibiana, m 1.530 – strada militare – Forcella Deona, m 2.053 – Monte Rite, m 2.183 – Forcella Cibiana.
Dislivello: m 650 ca
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 6/8 ore
Difficoltà: E
Capi gita: Rosy Piovesan, tel. 340 2303752 – Renato Zilio, tel. 347 5446984
Note: si raccomanda l’uso delle racchette da neve (ciaspole) in caso di neve

 

15 aprile 2012 – Monti del Sole: traversata da Agordo a Peron per la “la via degli Ospizi”

Gruppo Montuoso / Località: Monti del Sole – Agordino 
Trasporto: mezzi propri / in pullman
Partenza: Miniere di Valle Imperina
Arrivo: Certosa di Vedana
Percorso: Sentiero “Via degli Ospizi” – Miniere di Valle Imperina, m 543 – Ospizi di Agre e Candanten, m 420 – Borgo San Gottardo – Certosa di Vedana, m 430.
Dislivello: m 400 ca
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 6/8 ore
Difficoltà: E
Capi gita: Renato Zilio, tel. 347 5446984 – Giorgio Facco, tel 328 2346157- Rosy Piovesan, tel. 340 2303752
Note: Itinerario complessivamente piuttosto lungo (17 km) che richiede un minimo di allenamento e resistenza fisica. Si consiglia lampada tascabile e abbigliamento adeguato. Previ accordi il percorso può essere interrotto o frazionato in tappe intermedie.

 

25 aprile 2012 – Cicloturistica di primavera: il giro delle città murate – da Soncino a Pizzeghettone

Località: Pianura Cremonese / bassa Padana 
Trasporto: In pullman – Previsto furgone al seguito per trasporto biciclette
Partenza / Arrivo: Soncino (Cremona)
Percorso: Strade ciclabili o strade di campagna a bassa percorrenza di traffico – Soncino – Tombe morte di Genivolta – Soresina – Oscasale – San Bassiano – Pizzighettone e ritorno.
Dislivello: pianeggiante – qualche saliscendi di prode riparia lungo il percorso.
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 5/6 ore
Difficoltà: Ciclabile 
Capi gita: il Gruppo Rode Sgonfie, tel 338 2728960 (ivo), tel 346 9881644 (CD)
Trasporto: In pullman (è previsto un apposito mezzo per il trasporto delle biciclette)
Note: E’ sufficiente una normale bicicletta da cicloturismo, meglio se con rapporti. Consigliata la mountainbike. Decisamente non adatta la bici da corsa o eccessivamente sportiva da strada. Un piccolo zainetto potrà contenere i generi di conforto, gli effetti personali, nonchè ricambi per la bicicletta (obbligatoria almeno una camerdaria, meglio se due).
Vivamente consigliato il Casco.

 

Mese di maggio – Corso base su sicurezza e conduzione di un gruppo

Corso riservato esclusivamente a capigita e responsabili CD riguardante la sicurezza la conduzione di un gruppo: nodi, uso della corda, assicurazioni …
Lezione teorica – martedì 8 maggio 2012
Domenica 13 maggio 2012 – Uscita in ambiente
Info: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644

 

1 maggio 2012 – Escursione culturale Trieste e Duino Aurisina

Località: Trieste / Duino e la costiera
Trasporto: In pullman
Difficoltà: TC (turistico / culturali)
Capi gita: 
Note: Sonia Turetta, Rosy Piovesan, tel 340 2303752

 

6 maggio 2012 – Catena del Baldo: traversata da Malcesine a Torbole

Gruppo Montuoso / Località: Catena settentrionale del Monte Baldo 
Trasporto: In pullman
Partenza: Marcesine 
Arrivo:  Torbole
Percorso: Malcesine – Vecchio Sentiero dei Contrabbandieri – Navene – Tempesta – Salto Corno del Bò –Salt dea Cavra – Parco delle Busatte – Torbole
Dislivello: complessivo stimato ca 880 m (altit. massima 400 m ca)
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 5 / 6 ore
Difficoltà: E
Capi gita: Giorgio Facco, tel 328 2346157 – Marcello Volpato

 

20 maggio 2012 – Prealpi Trevigiane: Sentiero del Torchiato e visita alle Grotte del Caglieron

Gruppo Montuoso / Località: Altipiano del Cansiglio – Grotte del Caglieron
Trasporto: In pullman / mezzi propri
Partenza: Fratte
Arrivo: Grotte del Caglieron
Percorso: Sentiero del Torchiato, segn. 1037 – Fratte, m 165 – Borgo Luca, m 347 – Mezzavilla, m 297 – Grotte del Caglieron, m. 300
Dislivello: m. 240
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 5 / 6 ore
Difficoltà: T / E
Capi gita: Luigi Zonta, tel 347 8405349 – Paolo Doff Sotta, 
Note: consigliato alle famiglie.

 

27 maggio 2012 – Monte Grappa: Colli Alti, Col Moschin in collaborazione con l’Associazione “Felicità”

Gruppo Montuoso: Monte Grappa – Colli Alti
Trasporto: Mezzi propri
Partenza / Arrivo: Villaggio del Sole, Camposolagna
Percorso: Villaggio del Sole, m 1.100 ca, Strada ex militare “Colmoschina”, Pianaro, Albergo di S. Giovanni, m. 1.250, Rifugio Alpe Madre, m 1.272, Col Moschin, m 1.279 e ritorno.
Dislivello: saliscendi – stimato m 200 ca 
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 4/5 ore
Difficoltà: T / E
Capi gita: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644 (referente Renato Zanini, tel 329 7450696), 
Note: escursione che unisce il gusto di una gradevole passeggiata in montagna e il piacere di donare un po’ di Felicità. Consigliato alle famiglie.

 

Mesi di giugno / agosto – Corso di progressione su ghiacciaio

Corso di Progressione su ghiacciaio. Corso rivolto a chi desidera acquisire esperienza su percorsi di ghiaccio.
Sabato/domenica 23/24 giugno 2012 – Uscita in ambiente glaciale
Lunedì/martedì/mercoledì 20, 21, 22 agosto 2012 – Uscita in ambiente glaciale
Info: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644

 

2 giugno 2012 – Cicloturistica di inizio estate: da Misurina a Calalzo per la ciclabile delle Dolomiti nel ricordo degli amici

Nel ricordo di Luisa e Gaetano lungo la pista ciclabile delle dolomiti, che pedalammo assieme qualche anno fa.
Gruppo Montuoso / Località: Dolomiti di Sesto, Dolomiti Ampezzane, Dolomiti di Centro Cadore
Trasporto: In pullman – Previsto furgone al seguito per trasporto biciclette
Partenza: Misurina
Arrivo: Calalzo stazione ffss.
Percorso: Quasi interamente su pista ciclabile, salvo rari attraversamenti di strade statali (cautela, attenzione!). Misurina Lago, m 1.754 – Carbonin, m 1.440 (su strada stale n. 48, cautela, attenzione) – su pista ciclabile, Cimabanche, m 1.529 – Cortina d’Ampezzo, m 1.211 – S. Vito di Cadore, m. 1.011 – Tai di Cadore, m 850 ca – Calalzo di Cadore, stazione ffss, m 750 ca.
Dislivello: m 1.000 in discesa con qualche breve saliscendi.
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 5/6 ore
Difficoltà: Ciclabile 
Capi gita: il Gruppo Rode Sgonfie, tel 338 2728960 (ivo) – 346 9881644 (CD)
Note: E’ sufficiente una normale bicicletta da cicloturismo, meglio se con rapporti. Consigliata la mountainbike. Decisamente non adatta la bici da corsa o eccessivamente sportiva da strada. Un piccolo zainetto potrà contenere i generi di conforto, gli effetti personali, nonchè ricambi per la bicicletta (obbligatoria almeno una camerdaria, meglio se due).
Vivamente consigliato il Casco.

 

10 giugno 2012 – Gruppo del Carega: Salita a Cima Carega; sentiero attrezzato Campalani

Gruppo Montuoso: Prealpi Venete, Gruppo dei Lessini.
Trasporto: Mezzi propri
Partenza / Arrivo: Giazza, Rifugio Albergo alpino Revolto
Comitiva A
Percorso: Rifugio albergo alpino Revolto, 1.286 – Rifugio Passo Pertica, m 1.522 – Strada militare, sentiero 109, Rifugio Scalorbi, m 1767 – (eventuale salita al Rifugio Fraccaroli, m 2.238)
Dislivello: m 450/950 ca
Tempo di percorrenza: 5/6 ore
Difficoltà: E
Comitiva B
Percorso: Rifugio albergo alpino Revolto, 1.286 – Rifugio Passo Pertica, m 1.522 – Strada militare, sentiero 109, Rifugio Scalorbi, m 1767 – Sentiero attrezzato C. Campalani – Cima Carega, m 2.258 – Rifugio Fraccaroli, m 2.238
Dislivello: m 950 ca
Tempo di percorrenza: 5/6 ore
Difficoltà: EEA
Note. Obbligatori imbrago, casco e set omologato da ferrata
Capi gita: Luigi Zonta, tel 347 8405349 – Paolo Doff Sotta

 

15 giugno 2012 – Serata Montagna in Villa Contarini / Camerini; in collaborazione con la Fondazione G.E. Ghirardi

Il tradizionale, importante, appuntamento culturale dove Piazzola sul Brenta incontra la montagna, descritta, narrata, raccontata e cantata dai protagonisti.

 

17 giugno 2012 – Gruppo del Sorapiss: Federavecchia, Rifugio Vandelli, Passo Tre Croci

Gruppo Montuoso: Dolomiti di Centro Cadore, Val d’Ansiei, gruppo del Sorapiss, 
Trasporto: In pullman
Partenza: Federavecchia, Albergo Cristallo
Arrivo: Passo Tre Croci
Percorso: Sentiero 217, Federavecchia, m 1.368 – Rifugio Vandelli, m 1.928, Lago del Sorapiss – Rifugio Vandelli – sentiero 215, Passo Tre Croci, m 1805.
Dislivello: m 700 in salita, m 200 in discesa.
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 5/6 ore
Difficoltà: E
Capi gita: Gastone Cerato, tel 329 1920578 – Ivo Guerriero, tel 347 1119073.

 

1 luglio 2012 – Altipiano dei Sette Comuni: Alla scoperta del “ciclo del formaggio” in malga.

Una inedita e sorprendente escursione in montagna, nella Piana di Marcesina, alla scoperta di un percorso culturale e gastronomico, tra storia e natura. In collaborazione con l’ONAF.
Info: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644; 338 2728960 (ivo).

 

7/8 luglio 2012 – Ötztaler Alpen (Austria, alta valle dell’Inn) – Serfaus

Gruppo Montuoso: Otztaler Alpin (Austria, alta valle dell’Inn) 
Trasporto: in pullman

1° Giorno 
Comitiva A
Partenza / Arrivo: Slingia (Italia)
Percorso: Slingia, m 1.738 – Rif. Sesvenna, m 2.258, e ritorno
Dislivello: m. 520
Tempo di percorrenza: 3 / 4 ore
Difficoltà: E
Comitiva B
Partenza: Slingia (Italia)
Arrivo: Sur – En (Svizzera)
Percorso: Slingia, m 1.738 – Rif. Sesvenna, m 2.258, Confine di Stato, Gola d’Uina, Sentiero dei Contrabbandieri, Sur En, m 1.121
Golae ritorno Dislivello: in salita m 520; in discesa m 1.130;
Tempo di percorrenza: 6 / 8 ore
Difficoltà: EA
Note: Traversata lunga che richiede allenamento, resistenza e piede fermo.

2° Giorno 
Partenza / Arrivo: Serfaus 
Percorso: Serfaus, m 1.427 – funivia Lazid, m 2.340, Sentiero lago Tieftal – lago Tieftalsee, m 2.783 – Cima Furgler, m 3044 e ritorno.
Comitiva unica con possibilità di interrompere l’escursione al Tieftalsee.
Tempo di percorrenza: 4 / 7 ore
Dislivello: m 700 ca
Difficoltà: E
Capi gita: Giorgio Facco, tel 328 2346157 – Ivo Guerriero, tel 347 1119073.

 

15 luglio 2012 – Pale di San Martino- Ferrata Bolver-Lugli

Gruppo Montuoso: Dolomiti trentine, Pale di San Martino  
Trasporto: Mezzi propri
Partenza / Arrivo: S. Martino di Castrozza, Col Verde
Percorso: Funivia S. Martino di Castrozza, Col Verde, m 1.965 – Ferrata Bolver/Lugli – Bivacco Fiamme Gialle, m 3.005 – Val dei Cantoni – Passo Bettega, m 2.667 – Rifugio Rosetta, m 2.581 – Col Verde.
Dislivello: m 1.200 ca.
Comitiva unica
Tempo di percorrenza: 6 / 8 ore
Difficoltà: EEA
Capi gita: Gastone Cerato, tel 329 1920578 – Paolo Doff Sotta
tel 346 9881644
Note. Percorso attrezzato difficile e impegnativo che per la sua esposizione richiede assenza di vertigini e dimestichezza con la roccia. 
Obbligatori imbrago, casco e set omologato da ferrata.

 

22 luglio 2012 – Traversata delle Tre Cime di Lavaredo: dal Rif. Auronzo al Rif. Locatelli e al Rif Tre Scarperi; Salita alla Torre di Toblin per la via Ferrata delle scalette.

Gruppo Montuoso: Dolomiti di Sesto, Gruppo delle Tre Cime di Lavaredo – Gruppo dei Tre Scarperi
Trasporto: In pullman
Partenza: Parcheggio Rifugio Auronzo
Arrivo: Rifugio Tre Scarperi
Comitiva A
Percorso: traversata – Rifugio Auronzo, m 2.320 – Sentiero 101 – Rifugio Lavaredo, m 2.344 – Forcella Lavaredo, m 2.454 – Rifugio Locatelli, m 2.405 – Sentiero 105 – Forcella Alpe Mattina, m 2.446 – Rifugio Scarperi,m 1.626.
Dislivello: m 200 ca in salita; m 920 in discesa
Tempo di percorrenza: 7 / 8 ore
Difficoltà: E
Note: Percorso non difficile, ma piuttosto lungo che richiede un minimo di allenamento
Comitiva B
Percorso: traversata – Rifugio Auronzo, m 2.320 – Sentiero 101 – Rifugio Lavaredo, m 2.344 – Forcella Lavaredo, m 2.454 – Rifugio Locatelli, m 2.405 – Salita alla Torre di Toblin, m 2.617, per la ferrata delle Scalette – Sentiero 105 – Forcella Alpe Mattina, m 2.446 – Rifugio Scarperi,m 1.626, Parcheggio Campo di Dentro, m 1.521
Dislivello: m 300 ca in salita; m 1.120 in discesa
Tempo di percorrenza: 7 / 8 ore
Difficoltà: EEA
Note: Obbligatori imbrago, casco e set omologato da ferrata
Capi gita: Gianni Fracasso, tel 349 8027566 – Paolo Cavinato,

 

5 agosto 2012 – Gruppo della Marmolada: da Pian Trevisan al Pian dei Fiaconi e salita alla Punta Penia

Gruppo Montuoso: Dolomiti, Gruppo della Marmolada
Trasporto: In pullman
Partenza: Pian Trevisan
Arrivo: Passo Fedaia
Comitiva A
Percorso: Pian Trevisan, m 1.647 – Sentiero delle Marmitte – q. 2.425 Col dei Bous – Passo Fedaia, m 2005
Dislivello: m 780 in salita; m 420 in discesa
Tempo di percorrenza: 4 / 5 ore
Difficoltà: E
Note: Percorso non difficile che tuttavia richiede cautela
Comitiva B
Percorso: seggiovia Passo Fedaia, Rifugio Pian dei Fiaconi, Per ghiacciaio e roccette attrezzate salita alla Punta Penia e ritorno.
Percorso: Passo Fedaia, m 2005 – in seggiovia – Pian dei Fiaconi, m 2.625 – salita alla Punta Penia, m 3.343, per ghiacciaio e roccette attrezzate
Dislivello: m 620 
Tempo di percorrenza: 5 / 7 ore
Difficoltà: EEA
Capi gita: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644
Note: Obbligatori imbrago, casco e set omologato da ferrata e conoscenza di nozioni elementari di progressione su ghiacciaio

 

2 settembre 2012 – Traversata del Centro Cadore: da Auronzo a Lozzo di Cadore

Gruppo Montuoso: Dolomiti di Centro Cadore, Gruppo delle Marmarole
Trasporto: In pullman
Partenza: Auronzo, Rifugio Monte Agudo
Arrivo: Lozzo di Cadore
Percorso: da Auronzo in funivia fino al Rifugio Monte Agudo, m 1.585, Sentiero 271 / 1262 – Pian dei Buoi, m 1.802 – Rifugio Marmarole, m. 1.786 – Lozzo di Cadore, m 800.
Dislivello: in salita m 250 ca; in discesa m 1.000 ca
Tempo di percorrenza: 6 / 8 ore
Difficoltà: E
Capi gita: Renato Zilio, tel 347 5446984 – Renato Zanini, tel 329 7450696
Note: Percorso non difficile, ma che in considerazione della lunghezza richiede un minimo di allenamento e di resistenza alla fatica

 

22/23 settembre 2012 – Torino e il Forte di Fenestrelle

Località: Piemonte – Torino, Fenestrelle
Trasporto: In pullman
Percorso: Torino, visita al Museo Egizio – Fenestrelle, visita al monumentale complesso fortificato
Difficoltà: T E (turistico/escursionistico)
Capi gita: Sonia Turetta, Renato Zilio, tel 347 5446984
Note: La Visita al forte di Fenestrelle, se completa ed effettuata con taglio escursionistico, percorre per intero la “Scala Reale” di oltre 3.000 scalini, che richiede un certo impegno fisico, per cui necessita un minimo allenamento.

 

7 ottobre 2012 – Festa in Malga Val Vecia

Tradizionale appuntamento conviviale in montagna, per festeggiare l’attività di un anno vissuto con gli amici
Gruppo Montuoso: Monte Grappa 
Trasporto: Mezzi propri
Difficoltà: ECG (enoculturalgastronomiche)
Capi gita: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644

 

21 ottobre 2012 – Parco delle Dolomiti Bellunesi: Malga Ramezza

Gruppo Montuoso: Prealpi Venete – Vette Feltrine
Trasporto: mezzi propri
Partenza / Arrivo: Vignui
Comitiva A
Percorso: Vignui, m 533 – Sentiero 851, Presa Sass Bregà, – bivio s.a. n. 812 – Malga Ramezza Bassa, m 1.149 e ritorno
Dislivello: m. 620 ca
Tempo di percorrenza: 4 / 5 ore
Difficoltà: E
Comitiva B
Percorso: Vignui, m 533 – Sentiero 851, Presa Sass Bregà, – bivio s.a. n. 812 – Malga Ramezza Bassa, m 1.149 – Malga Ramezza Alta, m 1.598 e ritorno
Dislivello: m. 1.050 ca
Tempo di percorrenza: 3/6 ore
Difficoltà: E
Capi gita: Michela Duregon, Luigi Zonta, tel 347 8405349

 

18 novembre 2012 – Fra monti, boschi e valli

Gruppo Montuoso / Località: da definire
Trasporto: mezzi propri
Percorso: Escursione o passeggiata fra monti, boschi e valli senza impegni o difficoltà per il piacere di andare a spasso fra la natura
Tempo di percorrenza: 3 / 4ore
Dislivello
Difficoltà: E
Capi gita: Il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644

 

22 dicembre 2012 – Salita al Monte Summano nella magia della notte

Gruppo Montuoso: Prealpi Venete – Monte Summano
Trasporto: mezzi propri
Percorso – A scelta: da Tretto, Colletto di Velo, Gruppo A; Da Santorso, gruppo B
Tempo di percorrenza: 2 / 4ore
Dislivello 500 / 1000 metri
Difficoltà: E
Capi gita: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644
Note: Una salita tra la luce del tramonto e il buio della notte fino al santuario del Monte Summano per la celebrazione del tradizionale “Natale dell’Alpinista” per chiudere in bellezza un anno di attività e cominciare a pensare per il prossimo.
Obbligatoria lampada tascabile

 

16 / 17 gennaio 2013 Pranzo / Cena sociale

Capi gita: il Consiglio Direttivo, tel 346 9881644
Difficoltà: EG (enogastronomiche!)
Note: Nel corso della serata, presentazione ufficiale del programma delle attività 2013