Piazzola sul Brenta

Regolamento gite e Norme di comportamento durante le escursioni

Art. 1 – TERMINI E DEFINIZIONI

Il Gruppo Amici della Montagna – Piazzola sul Brenta, è una libera associazione, sorta in forma spontanea nel 1999, e legalmente costituita nel 2001, formata da soci volontari che organizzano e/o partecipano ad attività di gruppo, escursionistiche e non, prevalentemente in montagna, principalmente a piedi, talvolta con la bicicletta, in tutte le stagioni dell’anno, allo scopo di offrire ai propri associati la possibilità di conoscere ed apprezzare la natura ed in particolare la montagna, con speciale riguardo agli aspetti della storia e della tradizione locale collegate all’ambiente montano. Organizza incontri culturali ed informativi a tema, concerti e proiezioni amatoriali di immagini delle escursioni e delle attività.

Attività escursionistica, è una forma di attività basata sul camminare o pedalare nel territorio, lungo percorsi (strade, sentieri, piste e percorsi ciclabili, ecc.), di varie difficoltà e di vario impegno fisico, fino alle massime difficoltà di livello “escursionistico”, con esclusione di attività di tipo alpinistico, ferrate, progressione in marcato ambiente innevato.

Programma tecnico dell’escursione, (comunemente definito anche programma dell’escursione o programma) è il foglio dove sono indicate le modalità dell’attività proposta, che comprende il luogo di svolgimento, i tempi di percorrenza, le difficoltà, i requisiti particolari, l’impegno fisico, l’attrezzatura richiesta, i luoghi e gli orari da rispettare per il ritrovo, la descrizione, le caratteristiche e le particolarità del percorso.

Referente per l’escursione (comunemente definito anche Capogita) è colui che organizza e coordina l’escursione. I referenti (di norma almeno due per ogni attività escursionistica, fungono anche da capigita senza titolo, cioè non sono guide alpine ed escursionistiche, né istruttori, né persone con titolo di accompagnatori di escursionismo, ma soltanto soci escursionisti volontari che mettono a disposizione il loro tempo e le loro esperienze per guidare il gruppo lungo il percorso stabilito e descritto nel programma tecnico, che viene distribuito a tutti i partecipanti. Non possono e non devono conoscere né le reali condizioni fisiche né le capacità tecniche dei partecipanti.

Partecipante, è colui che si iscrive all’attività e si aggrega alla comitiva, in piena autonomia tecnica e psicofisica, attrezzato per lo scopo secondo le richieste espresse nel programma tecnico, consapevole di quanto dichiarato nella programma tecnico stesso, e soprattutto dei rischi e dei pericoli oggettivi e soggettivi che le attività proprie dell’Associazione, come
sopra descritto, comportano.

Art. 2 – PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ

La partecipazione alle attività organizzate dal Gruppo Amici della Montagna – Piazzola sul Brenta è riservata ai soci in regola con il tesseramento. Le attività escursionistiche si svolgono con un minimo/massimo di partecipanti che verrà stabilito di volta in volta dal Consiglio Direttivo a seconda del tipo di escursione e delle difficoltà.

Tutti i partecipanti alle escursioni (con attività motoria) saranno coperti da assicurazione il di responsabilità civile e ove possibile da “Infortunio”, nel caso di danni provocati a cose o persone (anche all’interno del gruppo di partecipanti), se in regola con il tesseramento.

Non sono ammessi alle escursioni i minori di anni 18 se non accompagnati da almeno un genitore o da un legale tutore.

Art. 3 – TARIFFE

La partecipazione alle attività del Gruppo Amici della Montagna – Piazzola sul Brenta è gratuita. Ai partecipanti è richiesto un contributo a copertura delle spese per l’organizzazione, quali trasporti, pernottamenti, impianti di risalita, ingressi ed ogni altro qualsiasi evento che preveda delle tariffe extra.
Le iscrizioni alle gite si aprono alla data indicata sul programma tecnico, sul sito internet dell’associazione, e sul libretto informativo delle gite, e si chiudono, di regola, il giovedì precedente la data della escursione, con il versamento della quota di partecipazione per intero.

Art. 4 – ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO E OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI

Chiunque intenda partecipare ad una attività organizzata dal Gruppo Amici della Montagna – Piazzola sul Brenta, deciderà sulla base della propria preparazione fisica e tecnica, valutate le prevedibili difficoltà sulla base del programma e delle altre informazioni disponibili, circa l’opportunità di aderire e di iscriversi.
All’atto dell’iscrizione i partecipanti si impegnano ad osservare il programma dell’escursione (difficoltà, lunghezza, dislivello, tempi di percorrenza) ed il presente Regolamento.
In relazione alle attività fisico motorie da intraprendere, i partecipanti si impegnano ad avere i requisiti minimi di buona salute e sufficienti condizioni fisiche e psichiche per partecipare all’attività indicata nel programma tecnico.
In particolare, i partecipanti:

  • devono osservare un comportamento disciplinato e corretto nei confronti dei Referenti e
    degli altri partecipanti.
  • devono evitare gesti inutili e dannosi nei confronti dell’ambiente ove si svolge l’escursione.
  • devono osservare scrupolosamente le disposizioni dei Referenti per l’Escursione e dei loro collaboratori, e contribuire con essi per la buona riuscita dell’escursione ed essere solidali con le decisioni di volta in volta necessarie, soprattutto in caso di necessità.
  • devono osservare scrupolosamente gli orari stabiliti per la partenza.
  • devono seguire i Referenti per l’Escursione e/o i loro collaboratori in testa al gruppo, e non devono mai allontanarsi senza la loro autorizzazione. Chiunque si allontanerà senza autorizzazione, o decida di sorpassare il Referente alla testa del gruppo, non sarà considerato parte del gruppo.
  • devono essere consapevoli che i tempi stabiliti nel programma tecnico sono indicativi, e potrebbero subire delle alterazioni per cause impreviste e/o per ritardo fisiologico accumulato durante lo svolgimento dell’attività escursionistica.

Art. 5 – ORARI E PARTENZE

Il ritrovo per la partenza avviene nel luogo e nell’orario indicati nel programma tecnico, salvo diversa comunicazione agli iscritti, i quali possono mettersi in contatto con i Referenti chiamando al numero di telefono di norma indicato nel programma tecnico. Chi dovesse avere dei problemi a raggiungere nei tempi utili il luogo di partenza, è tenuto ad avvisare
tempestivamente i Referenti e/o i loro collaboratori. Gli spostamenti dal punto di ritrovo alla partenza dell’escursione e ritorno, sono fatti dai partecipanti sia con mezzi propri, che con il pullman, come specificato nel programma tecnico. Prima della partenza dell’attività escursionistica, i Referenti per l’Escursione verificano i presenti iscritti nell’elenco dei
partecipanti.
La gestione dell’attività escursionistica inizia nel momento in cui, giunti sul luogo della partenza dell’escursione, ci si avvia verso la meta programmata, e termina quando si torna al punto di partenza. É facoltà dei Referenti , di comune accordo con i collaboratori, apportare variazioni al programma dell’escursione o annullare la stessa, qualora le condizioni atmosferiche, del percorso, dei partecipanti o altre condizioni oggettive di pericolo o di impedimento, lo impongano.

Art. 6 – REFERENTI PER L’ESCURSIONE

Ogni escursione sarà affidata ad almeno due Referenti, stabiliti in base al numero dei partecipanti ed alla difficoltà del percorso. In caso di divisione del gruppo in due o più comitive, verrà assegnato un Referente per ognuna di esse. Ogni Referente si impegnerà a svolgere il programma descritto nel programma tecnico, mettendosi alla testa del proprio gruppo, mantenendo un’andatura che permetta a tutti i partecipanti di svolgere l’attività nei limiti e nei tempi consentiti.
I Referenti per l’escursione possono modificare, a loro insindacabile giudizio, il programma, l’orario e l’itinerario.
Dopo valutazione dei singoli partecipanti, possono escludere coloro che non siano in possesso dei requisiti minimi per la partecipazione (condizione fisica ed attrezzatura) per non compromettere il corretto andamento dell’escursione, nel rispetto dei tempi di percorrenza e degli altri partecipanti all’attività. Il Referente per l’escursione ha il dovere di cercare di
rispettare il più possibile la tabella di marcia e le indicazioni previste nel programma tecnico.

Art. 7 – CAUSE DI ESCLUSIONE DEI PARTECIPANTI ALL’ATTIVITÀ

I Referenti per l’escursione e i loro collaboratori, di comune accordo, hanno la facoltà di escludere dall’attività, alla presenza di testimoni, coloro che:

  • Non abbiano i requisiti minimi per la partecipazione (condizione fisica ed attrezzatura)
  • Palesino uno stato di salute precario;
  • Siano sprovvisti dell’equipaggiamento necessario, indicato nel programma dell’escursione;
  • Non si attengano alle disposizioni dei Referenti designati;
  • Mettano a repentaglio la sicurezza propria o di altri compiendo gesti avventati e irresponsabili;
  • Decidano di abbandonare il gruppo volontariamente, per seguire un percorso diverso da quello stabilito dai Referenti.

L’esclusione dall’escursione comporta la perdita della copertura assicurativa e solleva i Referenti, il Presidente dell’Associazione ed i suoi collaboratori da qualsiasi responsabilità ed onere nei confronti dell’escluso.

Art. 8 – RESPONSABILITÀ

Ogni partecipante (o genitore per i figli minorenni o altra persona a ciò designata per i minorenni accompagnati) a qualsiasi attività organizzata dal Gruppo Amici della Montagna – Piazzola sul Brenta, esonera, i Referenti, il Presidente ed i suoi collaboratori da ogni responsabilità per infortuni, incidenti o danni di tipo volontario ed involontario che gli dovessero capitare, sia durante i trasferimenti per le località di partenza, con i mezzi propri o con il pullman, all’andata o al ritorno, e sia, in considerazione dei possibili pericoli oggettivi, nel corso dello svolgimento dell’attività.

Art. 9 – ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO

Durante l’iscrizione, il rinnovo dell’iscrizione, o comunque il giorno stesso di inizio delle attività, verrà consegnato ad ogni partecipante una copia del presente regolamento.
L’iscrizione e la partecipazione alle attività comporta la conoscenza e l’accettazione incondizionata di tutti gli articoli del presente Regolamento e di tutto quanto descritto.