Piazzola sul Brenta

     

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Dolomiti di Zoldo

2 Giugno 2019

Dolomiti di Zoldo

Domenica 02 giugno 2019
DOLOMITI DI ZOLDO
Gruppo del Bosconero
mezzi propri

Ritrovo a Piazzola sul Brenta, presso la sede, Via Rolando 57 – ore 06:30 Partenza per Lago di Pontesei comune di Forno di Zoldo (Entrata autostrada a Limena: A4 – A27 – uscita Longarone – SP251)
Pausa per la colazione presso la pasticceria “4 VALLI” di Longarone

Referenti: Romana Todescato (328 2145 378), Gastone Cerato (329 1920 578)

Difficoltà percorso: E
Quota massima: Rifugio Casera Bosconero a 1457 m.s.l.m.
Tempo percorrenza: 2,30 h circa (andata).
Dislivello: 632 metri.
Lunghezza percorso: 3,6 km. (andata).
Sentiero: n. 490
N.B.: si prega coloro che desiderano pranzare al Rifugio Bosconero di comunicalo ai referenti durante l’iscrizione.

Il gruppo dolomitico del Bosconero è molto articolato, relativamente poco conosciuto e frequentato rispetto ai più noti colossi dolomitici centrali; solo negli ultimi decenni è diventato meta per escursioni di camminatori. Un tempo era luogo “oscuro” ed anche misterioso, grazie alle sue caratteristiche di montagna impervia, frequentata solo da cacciatori e boscaioli.
Si trova tra il fiume Piave a sinistra e Torrente Maè a destra. Quest’ultimo forma il lago artificiale di Pontesei, sulla strada fra Longarone e Forno di Zoldo, dove parcheggeremo la macchina per l’inizio della nostra escursione.

Dal Lago di Pontesèi si attraversa la strada provinciale e ci si immette subito sul sentiero n. 490 che sale serpeggiando moderatamente per la Val de Bosconero, all’interno del fitto bosco di faggi, fino al bivio con il sentiero n. 485, che lasceremo sulla destra, per proseguire sempre dritto sul 490: la via più lunga ma anche la più facile per il Rifugio Casera Bosconero. Salendo costantemente all’interno, il sentiero si fa più stretto fino ad incrociare il n. 491 sulla nostra sinistra, denominato Pian del Mugon, che si trova a quota 1024 mt., noi continueremo sempre sul sentiero 490.

Di tanto in tanto si dovrà salire su dei rudimentali ponti per oltrepassare i vari torrentelli di montagna. Successivamente si punta verso sud, fino ad arrivare al bivio Baita Dare che lasceremo sulla sinistra. Altri venti minuti di cammino e arriveremo al Rifugio Casera Bosconero, (mt. 1457).

Il rifugio è circondato dai Monti Sfornioi, Sasso di Bosconero, Sasso di Toanela, Rocchetta Alta e Bassa. Il Rifugio Casera Bosconero è punto di riferimento per bellissime escursioni.

Buona escursione a tutti!

Mappa

immagine

Escursione effettuata nel 2017
Bastionata rocciosa, imponente anche se non raggiunge quote molto elevate, il Gruppo del Bosconero è un esteso massiccio dolomitico in centro Cadore, selvaggio e non eccessivamente frequentato. Esso mantiene intatte le caratteristiche delle montagne bellunesi, con ampi dislivelli in ristretti margini di spazio attraverso profonde forre e tetri, ripidissimi canaloni, che rendono l’insieme ancora più selvaggio ed isolato.

Referenti:
Gastone Cerato, tel. 329 192 0578;
Romana Todescato, tel. 328 214 5738;

difficoltà

Dettagli

Data:
2 Giugno 2019
Tag Evento:
,

Organizzatore

Gruppo Amici della Montagna
Telefono:
339 2059619
Email:
info@admpiazzola.it
Visualizza il sito dell'Organizzatore